La Ride Beyond Crew in Toscana
La Ride Beyond Crew in Toscana

Il Covid ha tenuto la Ride Beyond Crew ferma nei loro cortili. Ora che la vita si sta riaprendo, volevano esplorare e godersi la vita con lunghi viaggi in un altro paese. L'Italia chiamava...

Testi di Lion e immagini di Mike


 
SEGUENDO IL SOLE
SEGUENDO
SEGUENDO SEGUENDO

Un anno dopo la data originariamente programmata, con molta pioggia e strade pianeggianti nei Paesi Bassi, abbiamo finalmente ottenuto il via libera per viaggiare in Italia! Quindi, abbiamo fatto le valigie, fatto un test COVID e siamo andati a Pisa per un'avventura gravel di sette giorni con la Crew e la nostra ATLAS. E amico, dopo essere rimasti bloccati in Olanda, eravamo così eccitati quando siamo arrivati in Italia!

Per questa avventura di sette giorni, abbiamo deciso di fare un'esperienza di bikepacking leggero. Andare in bicicletta da un Bed & Breakfast all'altro, prendendo solo le nostre cose essenziali e trovando cibo e bevande in movimento. Dopo aver settato le nostre biciclette e risolto alcuni problemi minori, eravamo pronti per partire! (Suggerimento per professionisti: porta le tue scarpe da gravel quando guidi la tua bici da gravel!)

 
 
 
 
 

Il primo giorno, abbiamo guidato da Pisa a Collemontanino con una sosta pranzo nella città portuale di Livorno. Abbiamo pensato che sarebbe stato bello percorrere un arco da Pisa attraverando la spiaggia di Livorno fino all'entroterra della bellissima Toscana. Anche se abbiamo intravisto il mare, non ti consigliamo di seguire quella strada. Perché la spiaggia era completamente occupata da stabilimenti balneari privati e molte industrie oltre al traffico intorno a Livorno. Quindi, meglio saltare quella parte. 

Dopo pranzo, abbiamo continuato il nostro percorso, non sapendo che tipo di percorsi aspettarci. Il percorso si è rivelato abbastanza impegnativo. Abbiamo attraversato foreste con molti sentieri ripidi e rocciosi. Lion si è caduta piuttosto male ed è passata ai suoi sandali a metà della salita. Ma hey! anche questo fa parte di un'avventura! Siamo arrivati all'Agriturismo Le Valli per il nostro primo soggiorno giusto in tempo per la cena. La casa, la vista e il cibo delizioso sono stati il miglior recupero che potessimo desiderare. Se ti trovi in questa zona e stai cercando un posto dove mangiare o soggiornare, consigliamo questo posto! 

 
SALIENDO DESDE PISA
SALIENDO
SALIENDO SALIENDO
 
 
SULLA VIA PER SIENA
SULLA VIA
SULLA VIA SULLA VIA
 
 
 

Dopo una buona notte di sonno e una ricca colazione, ci siamo diretti a Siena. Stretti sentieri sterrati attraverso un infinito paesaggio dorato hanno segnato questo giorno. La prima tappa è stata a Volterra. Situato sulla sommità di una collina, che abbiamo dovuto scalare per circa 600 metri, ma siamo stati ripagati da una bellissima vista sulla zona circostante e da un pranzo insuperabile. Tre portate dopo e con la pancia piena, abbiamo continuato la nostra corsa con una seria `sfida bici a mano´. La buona musica sul nostro piccolo jukebox da viaggio e gli orsetti gommosi di coccodrillo ci hanno trascinati avanti. Due ore più tardi del previsto, siamo arrivati a Castelnuovo Berardenga, a soli 20 km da Siena. Il fratello di Martijn e la sua famiglia ci hanno sorpreso con un barbecue e abbastanza Aperol Spritz che alcuni di noi se ne sono pentiti il giorno dopo. Per fortuna questo è stato un giorno di riposo per noi!

 
 
VERSO LA BELLEZZA DI FIRENZE
VERSO
VERSO
 
 

Prendendoci il terzo giorno per riposarci, nuotare e sudare lo Spritz, siamo pronti per riprendere la strada verso Montefiridolfi. Per pranzo, abbiamo trovato per caso un ristorante toscano carino e alla mano "Ristorante A Casa Mia", dove abbiamo mangiato pasta e bevuto un caffè delizioso. Continuando il nostro viaggio verso la bellissima Firenze, siamo arrivati a Piazzale Michelangelo, famoso per la sua vista panoramica sul centro città situato in più basso. Per rinfrescarci abbiamo preso un gelato e abbiamo proseguito per Viale Giuseppe Poggi, una bella strada che scende lentamente nel centro di Firenze. Dato che la città era piuttosto tranquilla (probabilmente a causa delle norme di viaggio), siamo stati in grado di girare per la città sulle nostre bici da gravel ATLAS, passando per le principali attrazioni di Firenze. Ultima tappa in città per un aperitivo (mai più Aperol Spritz per Roel!) ci siamo diretti in un agriturismo fuori città dove c'erano ad attenderci Giancarlo, Helene e i loro tre cani.

 
 
 
 
 
 
 
STRADE POLVEROSE E MEMORIE ITALIANE

Il quinto giorno è stato caldo e polveroso. Un sacco di coca cola, acqua e buona musica italiana ci hanno aiutato a tenere alto il morale e a non irritarci troppo. Quando siamo arrivati al Lucca, l'unica cosa di cui avevamo bisogno era il tempo per riposare. Il nostro basso livello di energia ha deciso di rimanere un giorno in più del previsto. Abbiamo passeggiato per la città (che era incantevole), guardato il Tour de France e mangiato molti snack che ci hanno aiutato a tornare sulle nostre bici gravel. Assolutamente da provare la piccola gelateria `La Bottega del Gelato´. Siamo diventati grandi fan del loro gelato al pistacchio salato e albicocca.

 
Finding the sun Finding the sun
Gravel Gravel
Finding the sun in tuscany Finding the sun in tuscany
 
 
Il miglior pranzo e caffè
Il miglior
Il miglior Il miglior
 
 

L'ultima tappa del nostro viaggio da Lucca a Pisa è stata piuttosto breve. Abbiamo pedalato lungo un vecchio viadotto, fatto una nuotata a casa degli amici di Mike e siamo finiti accidentalmente nel miglior posto per il pranzo della settimana, alla `Vineria Di Piazza´ nel centro della città di Pisa (se non non lo pubblichi, è mai successo?).

La settimana è passata così velocemente e in un batter d'occhio, eravamo di nuovo sul nostro volo di ritorno a casa. Per ora, siamo tornati a casa per prepararci a nuove avventure, e lasceremo che i nostri lividi italiani e le bici sporche ci ricordino questo fantastico viaggio. Credo che in futuro arriverà una Tuscany Gravel Adventure 2.0!