Focus - Print Logo
Teaser 1

La Izalco MAX 0.0 alla prova dei test

TOUR (12/2013) testa la Izalco MAX 0.0 con risultati sorprendenti

La rivista tedesca TOUR ha sottoposto a un test 8 bici da corsa di fascia alta con telaio di peso inferiore agli 800 grammi, tra cui la nuova ammiraglia della gamma di bici da corsa di FOCUS, la Izalco MAX 0.0.

Con il voto 1,3 per il kit di telaio, la Izalco MAX è riuscita a mettere in ombra i prodotti di marchi famosi e ha presentato il miglior kit di telaio del test. Il peso complessivo della bici testata, pari a 5,4 kg (telaio 56), è stato battuto solo da Cervélo RCA (5,2 kg). “Considerando la concorrenza rinomata, il posizionamento della nuova Izalco MAX di FOCUS è un fatto sensazionale. Con l'eccezionale voto di 1,3, questa struttura nuova di zecca emerge dalla prova come miglior kit di telaio, e come uno dei migliori mai testati. Nota bene: qui si tratta di performance generale del kit di telaio, non del peso più basso. La vittoria nella valutazione del telaio va al marchio di Cloppenburg anche grazie a un'ottima forcella che ammortizza in maniera eccellente, risultando al tempo stesso leggera e rigida sui lati”.

Qui una panoramica dei voti dei kit di telaio:

  • Cannondale SuperSix Evo Black Inc. – 1,7
  • Cervélo RCA – 1,7
  • Corratec Mauro Sannino Prima – 1,6
  • FOCUS Izalco MAX – 1,3
  • Neil Pryde Bura SL – 1,8
  • Pasculli Altissimo – 1,7
  • Simplon Pavo 3 Ultra – 1,8
  • Trek Madone 7.9 H1 – 2,0

 

“Già il primo test della bici riportato nella rivista TOUR 09/2013 mostrava il salto che FOCUS aveva compiuto con la Izalco MAX. Tuttavia è sorprendente che il kit di telaio, considerato in maniera isolata, risulti essere il migliore di questo test dal punto di vista tecnico. [...] La forcella di soli 293 grammi, rigida sui lati, con ammortizzazione percepibile è un capolavoro. [...]” E che questo “capolavoro” sia più accessibile economicamente rispetto alla maggior parte delle biciclette di questa classe di peso è documentato dal fatto che la Izalco MAX 0.0 rappresenta la bici completa sotto i 6 kg più economica e la terza bici più economica di tutto l'impianto di prova.

La frase finale della critica arriva al punto: “una bici fantastica!”

La sintesi di TOUR:

“Fuoriclasse in laboratorio e sulla strada. Uno dei migliori telai sul mercato. Super forcella. Tante misure”.

Image