Focus - Print Logo
Teaser 1

V come Vittoria e come Vuillermoz

Dopo uno straordinario attacco all'ultima salita, Alexis Vuillermoz (team AG2R La Mondiale) raggiunge per primo il traguardo dell'8a frazione a Mûr-de-Bretagne e si aggiudica la sua prima tappa al Tour de France. Alexis (27) è partito due volte all'attacco in sella alla sua nuova FOCUS Izalco Max. Quando ha accelerato la seconda volta è riuscito a creare un distacco sufficiente dal gruppo. Questa vittoria è finora la più significativa della stagione. Lo è in particolar modo per la nuova Izalco MAX dotata di un gruppo elettronico SRAM.

Si tratta, inoltre, della prima vittoria francese del Tour de France 2015. "Ero terzo sul Muro di Huy. E già era incredibile", ha affermato dopo la tappa. "Quindi oggi volevo tentare qualcosa di speciale. Ci ho provato due o tre volte. Infine, al terzo tentativo ce l'ho fatta. È vero che sapevo che dietro di me c'era qualcuno, ma non ho fatto altro che abbassare la testa e spingere come un matto sui pedali. Solo ora mi rendo conto di avere vinto la tappa."

"All'inizio non ero sicuro di farcela in montagna con Chris Froome, ma è su una salita finale come questa che esce il guerriero che è in me, perché in queste condizioni so di potermi mettere in gioco. Tengo a questo tipo di salita. Ecco perché sono soddisfatto della giornata odierna. Queste tappe sono la mia specialità. Questa regola non vale per la montagna. In montagna il mio compito è quello di aiutare gli altri membri della squadra."