Focus - Print Logo
Teaser 1

FOCUS si impone nella classifica a squadre del Tour de France come primo marchio tedesco di biciclette

FOCUS ha vinto la sua prima classifica a squadre alla 101esima edizione del Tour de France scalando il podio insieme alla squadra UCI Pro Team AG2R La Mondiale, di cui è sponsor tecnico. Un grande successo per noi, che ci incorona primo marchio tedesco di biciclette fornitore della miglior squadra del Tour de France. Con una soddisfazione in più: Jean-Christophe Péraud, corridore tra le fila di AG2R, è riuscito a portare la sua FOCUS fino al podio, conquistando un eccezionale secondo posto nella classifica generale.

Anche Thomas Raith, presidente della direzione di Derby Cycle Holding GmbH, si mostra pienamente soddisfatto dei successi ottenuti: "I risultati del team AG2R La Mondiale sono entusiasmanti. Ad impressionarmi fortemente è stata soprattutto la lotta di squadra, che in sinergia con la buona performance delle nostre bici ha reso possibile l'impresa. Per la nostra azienda, uno dei costruttori leader nel settore, è importante lanciare costantemente le proprie bici nelle più dure sfide professionali attraverso la sponsorizzazione di squadre vincenti come AG2R La Mondiale. Il riscontro dei professionisti e del team ci aiuta a perfezionare i nostri prodotti e a portare avanti innovazioni."

Il risultato è davvero storico non solo per FOCUS, ma anche per il team AG2R La Mondiale. La squadra non aveva mai fatto meglio di così al Tour: un podio, un sesto posto nella classifica generale ottenuto da Romain Bardet, una vittoria di tappa per Blel Kadri e il primo posto - con ampio margine - nella classifica a squadre.

Naturalmente, anche le bici FOCUS, messe a dura prova dal Tour, hanno dato il loro contributo al successo. "Romain Bardet e Jean-Christophe Péraud hanno ringraziato per il fantastico materiale in particolare dopo la cronometro. In sella alla FOCUS Chrono Max hanno ottenuto i migliori risultati della loro vita" riferisce il Team Liaison Manager di FOCUS Martin Böckelmann. Lo stesso vale anche per la FOCUS Izalco Max, il modello scelto dalla squadra per la corsa su strada. "La bici ha convinto i corridori sin dall'inizio" sottolinea Böckelmann.